I FIGLI DI BEOWULF 2009

IL NUOVO FANTASY ITALIANO

 

 

AA.VV, "I figli di Beowulf 2009", Midgard Editrice 2009, p. 176

“I figli di Beowulf 2009” è un’antologia di racconti e saggi brevi dedicati al fantasy italiano, una raccolta che spazia attraverso tematiche e stili diversi in modo originale e stimolante. Tullio Bologna affronta il tema degli Investigatori dell’occulto. Jari Lanzoni si cimenta col fantasy storico in una storia di Cavalieri francesi del XIV secolo, mentre quello mitologico e romantico rientra nelle corde di Francesco Brandoli. Nella sezione saggistica, Bruno Gargano ci introduce al mondo della musica Heavy Metal italiana d’ispirazione fantasy e Giuseppe Panella analizza un classico moderno del cinema fantastico: Conan il barbaro. Altri testi completano l’antologia. Il volume è a cura di Alberto Henriet.

Alberto Henriet è nato ad Aosta il 14 Ottobre 1962. Ha studiato al DAMS/Indirizzo Spettacolo di Bologna. Al suo attivo ha una serie di racconti di fantascienza e fantasy apparsi in pubblicazioni professionali (L’Eternauta, Nova SF*, Futuro Europa) e antologie (Futuraosta, Nel nome di Conan, Sangue sintetico). Ha pubblicato con Midgard il fantasy “Storia di un cavaliere gotico” (2007), incentrato sul personaggio di Kylmer il cavaliere barbaro errante.

Introduzione di Alberto Henriet. Romanzo breve di Tullio Bologna. Racconti di Alberto Henriet, Jari Lanzoni, Francesco Brandoli, Maurizio Cremasco e Valentino Sergi. Saggi di Giuseppe Panella e Bruno Gargano.

Volume stampato con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Perugia

ISBN 978-88-95708-46-1

Il libro costa 16,00 €, più le spese postali.

Per gli ordini in contrassegno e raccomandata con bonifico anticipato: midgard.editrice@gmail.com

Per gli ordini raccomandata con Paypal / carta di credito:


BACK