ALESSANDRA LASAGNI

LO ZAINO VUOTO

 

 

Alessandra Lasagni, "Lo zaino vuoto", Midgard Editrice 2015, p. 180

Alessandra Lasagni è nata a Cesena il 29 luglio 1977, diplomata all’istituto professionale come “tecnico d’abbigliamento” inizia la sua carriera da decoratrice, affiancata da quella da pallavolista. Nel 2006 lascia il mondo della moda per dedicarsi a tempo pieno al mondo dello sport, cominciando ad insegnare pallavolo presso A.S.D. Dinamo Pallavolo Bellaria Igea Marina e lavorando nello staff dell’ A.S.D. Kiklos che si occupa di organizzazione di eventi sportivi. Nel 2010 si trasferisce a Matera dove insegna pallavolo ai bambini e porta avanti il progetto “a scuola di fair play” come esperta di educazione fisica, all’interno dalla scuola primaria. Nel 2013 diventa dottoressa in “attività motorie per il benessere e il tempo libero” presso la facoltà di Scienze Motorie di Rimini, e nel 2014, raccogliendo le esperienze fatte sul campo, scrive “Lo zaino vuoto” che è la sua prima pubblicazione. 

Pindo è un coniglietto molto curioso che decide di lasciare la fattoria dove è nato per scoprire il mondo e vivere tante avventure divertenti. La sua fuga viene organizzata da Oscar il gatto, che in cambio gli chiede di riempire uno zaino di regali per lui. Lungo il viaggio Pindo impara tante cose dagli animaletti che incontra, e quando arriva in città conosce un topo di nome Tommaso, che gli insegna a convivere con gli umani e che diventerà il suo migliore amico. Il coniglio in questa sua avventura scopre l’importanza di una vera amicizia e dell’aiuto reciproco per superare le difficoltà facendone tesoro. Il viaggio di Pindo è reso vivo dal lettore che diventa parte attiva del racconto, grazie ad una serie di giochi e attività inerenti alla storia. È una fiaba che permette di usare la fantasia e allo stesso tempo di apprendere e sperimentare con il proprio corpo ciò che viene letto.

ISBN 978-88-6672-091-1

Il libro costa 18,00 €, più le spese postali.

Per gli ordini: midgard.editrice@gmail.com


 

BACK