FRANCESCA RIZZI

LUNA DI GIORNO

 

 

Francesca Rizzi, "Luna di giorno", Midgard Editrice 2013, p. 152

Francesca Rizzi, ha venticinque anni, vive in provincia di Sondrio, ed è laureata in Economia, è cresciuta coi classici, appassionandosi ai grandi autori sin da bambina. Ha maturato consapevolezza della sua forte passione per la letteratura e la scrittura negli anni del liceo quando ha iniziato ad elaborare il desiderio di “dar voce ai suoi pensieri”. Nonostante il percorso universitario in discipline socio-quantitative ha coltivato questa passione e interesse. “Luna di giorno” è il suo primo romanzo e nasce da un profondo percorso di riflessione divenendo un inno all’istintività, alla naturalezza.

Gaia, una ragazza come tante, con sogni ed aspettative per il futuro, ma imbrigliata in un presente di cui lei è una semplice pedina, un soggetto che osserva la vita, distaccata, con paura di viverla per il timore di variarne il suo precario equilibrio. Una giovane tanto forte professionalmente e fragile, impaurita nelle relazioni personali, terrorizzata dal “domani non programmato” con cui dovrà necessariamente scontrarsi. Quest’incontro non le farà solamente vivere delle emozioni talmente forti da essere quasi tangibili, palpabili, ma le darà, soprattutto, la possibilità di comprendere e ricordare chi è davvero portandola a riflettere su cosa desidera come donna e non solo come professionista.

ISBN 978-88-6672-044-7

Il libro costa 15,00 €, più le spese postali.

Per gli ordini: midgard.editrice@gmail.com


 

BACK